Che vitella faticosa…

Niente, ho passato tutto questo week end lunghissimo (visto che per me era iniziato un giorno prima) ad impacchettare, spacchettare, trasportare, pulire, passare i cavi della corrente……

Partiamo dal presupposto che alla festa verranno invitati solo quelli che hanno fattivamente aiutato al trasloco (e tu sai che mi riferisco ate, chettepijaqualcosa, non potevi tornà sto fine settimana!).

Venerdì a parte gli impacchettamenti, noiosi piu che altro, c’è stato solo l’acquisto delle illuminazioni (delle quali Ramada si è già pentita ovviamente). Sabato invece, grazie all’aiuto di un baldo giovine (il Batty) e la balda Genesis siamo riusciti a spostare il grosso col il furgone e poi costruire un po’ degli ammennicoli indispensabili in giro per casa, come la scarpiera, il mobiletto per il bagno, ma soprattutto la cantinetta per il vino….

Domenica… siamo andati a pulire l’appartamento che abbiamo lasciato. A parte il fatto che contunuo a stupirmi di quanta cazzo di roba eravamo riusciti a stipare in 45 metri quadrati… ma quanto ci vuole a svuotarli e pulirli è impressionante. 8 ore abbondanti di pulizie di fondo…

Lunedì mattina elettricista che in quasi 7 ore di lavoro ha montato tutti i lampadari, faretti, applique, oltre a ripassare il cavo dell’antenna, ripassare i cavi della corrente, spostare delle prese, collegare tutti gli elettrodomestici di casa, rifilare il portaposate, passare la canalina dolve serviva. Tutto questo mentre io davo una mano un po’ a lui, un po’ a Ramada. Al termine di ieri sera in pratica è diventato quasi vivibile.

Rimane solo da comprerare una lista quasi infinita di piccoli oggetti mancanti (vedi scopetto del cesso, porta asciugamani, etc) oltra a riuscire ad avere la fornitura del gas. E poi FE-STA FE-STA FE-STA… per pochi, non per tutti… 😛

CIAO

Castello…

Sabato mattina la situazione era veramente disastrosa… i pavimenti erano pieni di cemento, intonaco, vernice….. purtroppo non ho fatto foto, ma sono rimasto a raschiare e passare lo straccio per due giorni prima di arrivare ad una situazione un minimo decente (colonna a sinistra) così lunedì mattina sono passati a montare i mobili.
Non ci siamo mai fermati e cominciamo ad accusare il colpo, oggi sono sfinito… veramente distrutto. Purtroppo siamo ancora un po’ in alto mare e stasera verrà (di nuovo) l’idraulico, poi sarà il turno dell’elettricista…

Prima Dopo

Ecco come si è trasformato l’ingresso e la cucina/sala da pranzo, le foto fanno cagare, ma mi sono accorto in ritardo della merdosissima qualità.

Se tutto va bene per metà luglio dovremmo avere anche il gas… e poi una bella festa di inaugurazione… speriamo

touch touch

Da quando ho preso il mio primo Nintendo DS sono rimasto abbastanza affascinato dal touch screen e proseguendo sull’onda delle notività sono stato attratto in modo imbarazzante dal HTC Touch Dual.
Nel totale del finanziamento preso per affrontare le spese di casa (soprattutto il mobilio) c’ho fatto rientrare molto egoisticamente un bel HTC Touch Dual 😀 che ormai provo da un mesetto. A parte il fatto che purtroppo (o per fortuna) monta Window Mobile 6 mi ci sto trovando bene, salvo fatto il problema della durata della batteria, problema parzialmente risolto dal fatto che facendo il programmatore 9 volte su 10 ho un pc a cui collegarlo tramite usb e tenerlo in carica.

Al momento ecco quanto e cosa ho installato per tentare di renderlo più usabile e comodo:

  • Call Firewall
    dovrebbe servire per le black list, profili e quant’altro ma mi è sembrato un po’ troppo complesso per risultare comodo, tant’è che dopo uno sguardo inziale non ho ancora provveduto a configurarlo decentemente.
  • Dashwire
    Permette la sinconizzazione con un sito web di parecchie cose, tra cui foto, rubrica, sms ed in più mette a disposizione una paginetta per pubblicare, la mia è raggiungibile qui
  • Fring
    Tanto per rimanese connessi e sfruttare i 20 euro mensili di canone wind per la connesione, può connettersi a MSN, Skype, GTalk e non ricordo quanti altri sistemi di messaging. Ovviamente supporta anche le telefonate ad utenti skype ad esempio.
  • FunContacts 2.0
    La rubrica di default diciamo che non è comodissima a meno di avere una punta della dita grande come uno stuzzicadenti. Questa soluzione è veramente più funzionale, considerando anche la dimensione delle mie dita grassocce mi ci trovo molto bene.
  • Iris Browser
    In teoria dovrebbe essere un sostituto per la navigazione ma per il momento ho avuto più problemi che altro, tra cui quello di non riuscire più ad usare la tastiera software ne il tastierino a scomparsa.
  • OggSync
    Questo tool permette di sincronizzare i calendari di google calendar direttamente dal cellulare, nella versione free che utilizzo sincronizza però un solo calendario.
  • psShutXP
    Serve per spegnere o riavviare il cellulare in maniera veloce.
  • Synthesis SyncML
    visto che ero un accanito utilizzatore di siti quali Zyb o Mobical avevo la necessità di sincronizzare tramite syncml i contatti, WM6 non lo fa nativamente (purtroppo) quindi occorre un software di questo tipo per ovviare il problema. Funziona egregiamente ma è a pagamento.
  • TCPMP
    dopo qualche madonna per farlo funzionare ho scoperto che per vedere i filmanti di youtube è una ottima soluzione, in compagnia del sito mobytube.mobi
    allego anche il link al plugin flv
  • UITweaker
    Serve per customizzare l’interfaccia grafica, installato per adottare un bel tema simile al HTC diamond 🙂
  • ThumbCal
    Un grandioso calendaroi utilizzabile direttamente con le dita
  • HTC home
    che si trova già di defalut ma la versione originale non permette purtroppo la customizzazione degli elementi visualizzati nella toolbar mentre questa SI!
  • HTC Diamond Keyboard
    Decisamente meglio della tastiera normale

Adesso dopo tutto sto tempo passato a spippolare col cellulare… se trovo la ROM della versione 6.1 quasi quasi…

San Valentino, regali, cucina, fumetti, libri e varie ed eventuali….

Partendo dal presupposto che è una festa puramente commerciale, che ormai è solo una scusa per lo shopping, e bla bla bla bla
Inutile dire che quasi tutti quelli che hanno un partner faranno qualcosa il 14 febbraio, o per lo meno si scambieranno un piccolo regalo.

Per quanto mi riguarda godo nello sperperare danaro e nel cucinare, per cui domani sarà il momento di una ulteriore cenetta e di un regalo a Ramada (no la cena non è che non basta come regalo, è che è un po’ che sto pensando ad un regalo e mo m’è preso lo sghiribizzo, devo solo trovarlo).

Il menù scelto non mi soddisfa appieno… ma credo che realizzerò:
A scelta, o antipasto e secondo, o primo e secondo , ma mi pare pesante:

– Sformato di piselli (col problema che dovrebbe stare 2 ore in frigo prima di servirlo e non ce l’ho 2 ore domani)
– Involtini di melanzane e ricotta (col problema che devo grigliare le melanzane e quelle surgelate non mi ispirano per nulla)
– Fusilli al pesto di spinaci e noci (dalla sempre fantastica Fiordizucca) (col problema che non ho un tritatutto per preparare la salsa)
– Spiedini di pollo in crosta di pistacchi

Il tutto accompagnato da vino bianco, o rosè (anche se non li apprezzo particolarmente).

Questa volta il dolce lo lascerò fare a chi ne sa parecchio più di me (ovvero quasi tutti).

Per il regalo volevo farle una borsa della Guess (che in realtà sarebbe già stata acquistata), ma credo che invece opterò per questo orologio…. anche se come al solito la mia indecisione farà in modo che oggi non andrò a cercarlo, domani sarò senza macchina perchè andrà a fare il tagliando, indi per cui me la prenderò in saccoccia e sarò costretto a buttarmi su un altro articolo.

Per quanto mi riguarda quest’anno mi piacerebbe ricevere la graphic novel “300” di Frank Miller, mi ha incuriosito dopo che ne ho sentito parlare in merito al film che dovrebbe uscire basato su questa opera. Conoscevo Frank Miller più che altro per essere il creatore di Sin City, dal quale è stato tratto il film omonimo diretto da Frank Rodriguez, con Jessica Alba…..

Per il resto…. Bha è tutto il solito casino, il lavoro deve procedere alacremente ed in poco tempo ma la voglia è sempre di meno… 😦

Al termine di tutti questi sproloqui vorrei ringraziare pomarc per il consiglio del libro, che avevo iniziato a suo tempo ed ho ripreso solo ora che il mio DS è in assistenza (è una droga non un videogioco quel maledetto arnese), sublime.
Naturalmente il prossimo sarà quello consigliato dal Batty, “Buongiorno pigrizia” di Corinne Maier. 🙂

Pubblicato su regali, stuff. 1 Comment »